Alisea
Fuoco

Informazioni o preventivi?

Puoi chiamarci allo [+39] 0385.938020 oppure

Contattaci direttamente

Alisea News

12/09/2017

Certificazione ANMDO

La gestione igienica degli impianti di trattamento aria è un elemento di fondamentale importanza, per garantire una corretta qualità dell’aria respirata in ambiente indoor.  Come molti sanno, a livello internazionale le linee guida più conosciute, complete ed evolute in questa materia sono le ACR 2013 della NADCA (The HVAC Inspection, Cleaning and Restoration Association – www.nadca.com ).

Leggi Tutto

07/07/2017

LEGIONELLA E TORRI EVAPORATIVE

Una torre di raffreddamento è uno scambiatore di calore gas-liquido nel quale la fase liquida cede energia alla fase gassosa, riducendo così la propria temperatura. L’argomento è di grande attualità in quanto le torri di raffreddamento sono gli impianti maggiormente a rischio per la proliferazione del batterio Legionella.

Leggi Tutto

I Pericoli

L’eliminazione di depositi grassi, carbonizzati o viscosi riduce il rischio d’incendio di cappe e condotti di aspirazione fumi, migliorando le prestazioni e la durata dei motori di aspirazione.


Le cappe e i condotti di aspirazione fumi serventi le cucine di mense, hotel, ristoranti, sono soggette alla formazione di depositi grassi, carbonizzati o viscosi. La natura stessa di tali depositi, con la sua componente lipidica dal grande potere calorico, unita alle altissime temperature che si raggiungono all’interno degli impianti di aspirazione, facilitano notevolmente il processo di combustione causando un elevato rischio di incendio degli apparati.

La forte adesività e la consistenza dei depositi li rende in grado di compromettere il regolare funzionamento degli impianti, intasandoli e modificando il tiraggio degli stessi. Inoltre la durata dei motori di aspirazione ne risulta fortemente diminuita.

I depositi presenti all’interno delle cappe costituiscono per di più un substrato organico ideale per la proliferazione microbiologica: per questo motivo bisogna adottare un sistema di pulizia veloce, efficace e sicuro.

Le differenti componenti dell’impianto di aspirazione hanno caratteristiche differenti e diverse problematiche da risolvere:

  • Cappa aspirante

    I sedimenti presenti sulle superfici interne dell’ingresso cappe, a causa della loro componente lipidica dall’elevato potere calorico, facilitano notevolmente il processo di combustione, causando un elevato rischio di incendio degli apparati;

  • Condotte di aspirazione

    Le condotte di aspirazione e gli snodi sensibili sono le parti maggiormente problematiche per la rimozione dei depositi lipidici. L’ispezione tecnica consente di valutare dove intervenire e quale tecnica utilizzare per farlo al meglio, anche nei punti più critici;

  • Unità d' aspirazione

    Le ventole ed il motore aspirante richiedono una manutenzione periodica ed una pulizia accurata, poiché i depositi di grasso compromettono il loro corretto funzionamento.




Primagire per proteggere

Primagire per garantire l’igiene, evitare la contaminazione dei cibi, eliminare il rischio di incendio e di malfunzionamento degli apparati.

Le conseguenze di una cattiva manutenzione degli impianti di aspirazione fumi incombusti aumentano notevolmente il rischio di incendio, causano malfunzionamento e determinano uno stato di igiene problematico.

La soluzione a queste problematiche si riassume in un’unica parola: Primagire.
Intervenire in maniera preventiva ed eliminare il rischio di incendio e di malfunzionamento degli apparati dovuto alla presenza di depositi grassi, carbonizzati o viscosi. Primagire per garantire l’igiene e la non contaminazione dei cibi.