Lo Sapevi che...

all’interno degli impianti di climatizzazione ci sono le condizioni ideali per la crescita di microrganismi pericolosi per la salute umana?
Approfondisci

Informazioni o preventivi?

Puoi chiamarci allo [+39] 0385.938020 oppure

Contattaci direttamente

Alisea News

12/09/2017

Certificazione ANMDO

La gestione igienica degli impianti di trattamento aria è un elemento di fondamentale importanza, per garantire una corretta qualità dell’aria respirata in ambiente indoor.  Come molti sanno, a livello internazionale le linee guida più conosciute, complete ed evolute in questa materia sono le ACR 2013 della NADCA (The HVAC Inspection, Cleaning and Restoration Association – www.nadca.com ).

Leggi Tutto

07/07/2017

LEGIONELLA E TORRI EVAPORATIVE

Una torre di raffreddamento è uno scambiatore di calore gas-liquido nel quale la fase liquida cede energia alla fase gassosa, riducendo così la propria temperatura. L’argomento è di grande attualità in quanto le torri di raffreddamento sono gli impianti maggiormente a rischio per la proliferazione del batterio Legionella.

Leggi Tutto

News

12/09/2017

Certificazione ANMDO

La gestione igienica degli impianti di trattamento aria è un elemento di fondamentale importanza, per garantire una corretta qualità dell’aria respirata in ambiente indoor.  Come molti sanno, a livello internazionale le linee guida più conosciute, complete ed evolute in questa materia sono le ACR 2013 della NADCA (The HVAC Inspection, Cleaning and Restoration Association – www.nadca.com ).

Leggi Tutto

07/07/2017

LEGIONELLA E TORRI EVAPORATIVE

Una torre di raffreddamento è uno scambiatore di calore gas-liquido nel quale la fase liquida cede energia alla fase gassosa, riducendo così la propria temperatura. L’argomento è di grande attualità in quanto le torri di raffreddamento sono gli impianti maggiormente a rischio per la proliferazione del batterio Legionella.

Leggi Tutto

14/06/2017

#ALISEA, UNICA AZIENDA IN ITALIA CON DIECI TECNICI CERTIFICATI ASCS

Durante l’ultima sessione di esami ASCS – Air Systems Cleaning Specialist – che si è svolta a Roma lo scorso maggio, tre dei nostri tecnici hanno brillantemente superato la prova e siamo quindi particolarmente fieri di annunciare che da oggi #Alisea è l’unica azienda in Italia ad avere nel proprio organico dieci tecnici certificati ASCS.

Leggi Tutto

13/06/2017

ENERGY SAVING: LA PAROLA CHIAVE DEL MEETING ANAM DI ROMA

Energy Saving: è stata la parola chiave del Meeting ANAM che si è svolto a Roma l’11 e 12 maggio. Tradurre in risparmio energetico l’investimento fatto per la bonifica degli impianti aeraulici è uno dei vantaggi che si hanno in seguito alla sanificazione delle unità di trattamento aria.

Leggi Tutto

07/04/2017

La puzza di fritto diventa reato

In questigiorni è l’argomento di discussione sulla bocca di tutti. La puzza di frittodiventa reato: per la Cassazione è "molestia olfattiva", in 70mila sirivolgono all'avvocato.

Leggi Tutto

28/02/2017

Safety & Security Forum 2017

Alisea sarà presente al Richmond Safety & Security Forum che si terrà a Gubbio il 9 e 10 Marzo 2017. Andrea Casa – AD di Alisea – parteciperà in prima persona con un intervento durante l’incontro

Leggi Tutto

13/02/2017

Nuovo vademecum inquinamento indoor Istituto Superiore della Sanità (ISS)

La qualità dell’aria che respiriamo nei luoghi chiusi influisce sulla nostra salute: dai luoghi domestici, ai luoghi di lavoro (uffici, banche, posta, ospedali…) poche regole di semplice applicazione quotidiana e interventi di bonifica mirati possono migliorare notevolmente la qualità dei vari ambienti in cui noi tutti viviamo.

Leggi Tutto

23/01/2017

Certificazione OHSAS 18001:2007

Da sempre Alisea S.r.l. è attenta alle tematiche di Salute, Sicurezza e Tutela Ambientale: il costante impegno e investimento ci hanno permesso di raggiungere elevati standard di qualità del nostro sistema di gestione della sicurezza. 

Leggi Tutto

21/12/2016

Prevenire, controllare e contrastare la Legionella – Milano 7 e 8 febbraio 2017

L'Istituto Internazionale di Ricerca propone il corso dedicato all’Ufficio Tecnico Ospedaliero, alla Direzione Medica di Presidio e ai laboratori pubblici e privati che si occupano della microbiologia di questo batterio, per contrastare l’allarme legionella.

Leggi Tutto

20/10/2016

La bonifica dei sistemi aeraulici: ruolo ed esperienza della direzione sanitaria

In occasione del convegno Anam, organizzato da AIISA(Associazione Italiana Igienisti dei Sistemi Aeraulici) a Catania, abbiamo incontrato il dr. Rosario Cunsolo, Direttore medico di Presidio PO Umberto I, Asp di Enna, per approfondire le problematiche dei sistemi aeraulici.

Leggi Tutto

15/04/2016

Esalazioni maleodoranti: una recente sentenza individua i profili penalmente rilevanti

Nel nostro ordinamento due sono le disposizioni generali che interessano gli odori prodotti da attività economiche...

Leggi Tutto

05/11/2015

Rischio Legionella a scuola: come prevenirlo?

La legionellosi rappresenta un rischio spesso poco considerato nelle valutazioni del rischio biologico di un Istituto Scolastico, ma focolai epidemici si sono sovente verificati in ambienti collettivi come scuole, ospedali o alberghi.

Leggi Tutto

02/11/2015

Colpita dalla legionella, muore dopo una settimana

Dramma in provincia di Reggio Emilia, non ce l'ha fatta la donna contagiata alla Rsa Binini di Guastalla

Leggi Tutto

29/10/2015

I sistemi di aerazione dei locali di lavoro devono essere collegati con l’esterno. La parola alla Cassazione

Non è sufficiente che spogliatoi, refettori e servizi siano provvisti solo di sistemi di aerazione, occorre il collegamento con l’esterno

Leggi Tutto

24/10/2015

Tracce di legionella in un impianto a Capannoli

Immediate le misure di messa in sicurezza delle stanze interessate Ordinanza del sindaco e misure attivate per debellare il pericoloso batterio

Leggi Tutto

30/09/2015

Donna colpita da legionella. Caccia al luogo dell’infezione

Un nuovo caso di legionella a Trieste. Il batterio ha colpito infatti una settantenne che ora si trova ricoverata a Cattinara all’undicesimo piano della torre medica, in Pneumologia.

Leggi Tutto

24/09/2015

Parametri microclimatici che influenzano l'inquinamento indoor

Pubblicata una disamina tecnica a cura del Gruppo di Studio Nazionale sull’Inquinamento Indoor

Leggi Tutto

16/09/2015

Il 2 ottobre Tavola Rotonda all'Expo con argomento "Il Valore Scientifico della sanificazione nell'industria alimentare"

Ridurre i costi, garantire la sicurezza e migliorare le prestazioni puntando su prodotti e servizi di qualità

Leggi Tutto

13/08/2015

Colpito da legionella, grave anziano

Aveva tosse e febbre, gli esami ospedalieri hanno accertato l'infezione. Viveva a casa con la moglie, tenuta sotto controllo. Nessun allarme di altri contagi

Leggi Tutto

06/08/2015

Legionellosi: un’epidemia uccide sette persone a New York

2400 casi di legionellosi solo nel 2015. Il Dipartimento di Sanità di New York ha già provveduto ad effettuare la pulizia di cinque torri di raffreddamento, ritenute la fonte della contaminazione

Leggi Tutto

20/07/2015

I pericoli dell'inquinamento domestico

Sai che l'inquinamento indoor fa più vittime di quello esterno? Ecco perché le pulizie ecologiche sono così importanti

Leggi Tutto

10/07/2015

Caldo, Aria condizionata: ecco come utilizzarla in totale sicurezza e prevenire problemi

L’aria condizionata si rivela uno strumento fondamentale per affrontare l’afa estiva ad una condizione: usarla correttamente.

Leggi Tutto

01/07/2015

L'Asl lecchese: «Trovati batteri nell'acqua di alcune case dell'acqua»

«In taluni casi le analisi hanno evidenziato la presenza di cariche batteriche o di pseudomonas aeruginosa, segno di una non adeguata efficienza igienica della manutenzione dei sistemi di trattamento»: questo lo stato in cui sono state trovate alcune casette dell'acqua nel Lecchese. Ne dà notizia Paolo Moroni, direttore generale dell'Asl di Lecco.

Leggi Tutto

18/06/2015

Morte di legionella, chiesto un anno e mezzo per i due medici

Secondo la procura le misure di prevenzione erano insufficienti, ma le difese chiedono la completa assoluzione

Leggi Tutto

10/06/2015

Sperone, anziani intossicati dopo un soggiorno alle terme di Villamaina

Quel soggiorno alle terme lo avevano prenotato da aprile scorso. Quindici giorni, dal 25 maggio al 6 giugno, nel complesso termale di «San Teodoro» a Villamaina. Ma per i cinquanta anziani che hanno partecipato al «Progetto benessere», e soprattutto per tre di loro ricoverati subito dopo il ritorno a casa, quella piccola vacanza si è trasformata in un incubo.

Leggi Tutto

30/04/2015

Smog e salute, l'Europa paga un prezzo altissimo

1.600 trilioni di dollari all'anno. Questo è il costo economico dei decessi e delle malattie correlate all'inquinamento atmosferico in Europa. Tumori ai polmoni, patologie cardiocircolatorie, infarti, provocano la morte prematura di circa 600 mila persone, 33 mila solo in Italia, dove l'impatto in soldoni del problema è di 97 milioni di dollari (88 milioni di euro), quasi il 5% del prodotto interno lordo.

Leggi Tutto

27/04/2015

Inquinamento indoor: quali elementi mettono in pericolo la nostra salute?

È proprio negli ambienti confinati infatti, che si verificano le maggiori emissioni inquinanti attentando alla nostra salute. Per cercare di risanare questo “edificio malato” la bioarchitettura propone varie soluzioni in relazione ai tre tipi di inquinamento indoor: biologico, fisico e chimico.

Leggi Tutto

17/04/2015

Un caso di legionella a Goito, controlli a tubi e fontane

L'anziano ha contratto l’infezione batterica all’interno della propria abitazione. L’assessore Bussacchetti: «Forse un caso isolato». A giorni l’esito delle analisi

Leggi Tutto

16/04/2015

Sindrome dell’Impiegato e Sick Building Syndrome (SBS) : malattie o leggende?

La Sindrome dell’Impiegato e Sick Building Syndrome (SBS), rappresentano due entità patologiche interscambiabili che colpiscono tipicamente il dipendente d’ufficio e sono causa di circa il 40% delle assenze dal lavoro. L’alterazione del microclima (inquinamento indoor), dovuto agli spazi chiusi, al sovraffollamento, e ai macchinari da ufficio, è alla base di queste patologie. La sintomatologia è quanto mai varia, interessando numerosi sistemi e apparati corporei: mal di testa, nausea, facile irritabilità, lacrimazione, bruciore oculare, tosse, sono i sintomi più frequenti.

Leggi Tutto

14/04/2015

Legionella dal dentista, indagati tre odontoiatri

Decine di batteri nei circuiti idrici scoperti durante i controlli dell’Asl To1 disposti dalla procura

Leggi Tutto

26/03/2015

Inquinamento dell’aria: l’Oms richiama i Paesi all’azione

Ogni anno nel mondo muoiono 8 milioni di persone. La risoluzione arriverà a maggio, in vista anche della COP di Parigi sul clima

Leggi Tutto

20/03/2015

Viareggio, ucciso a 38 anni dalla legionella. Sconcerto a Venosa per la morte di Alfredo Sinisi

«Un ragazzo serio sia sul lavoro che nella vita». E’ forte lo sgomento anche a Venosa, citta natale di Alfredo Sinisi, 38enne morto lunedì scorso con tutta probabilità a causa del batterio della legionella.

Leggi Tutto

16/03/2015

Conclusa la settima edizione del convegno di AIISA

Aiisa (Associazione Italiana Igienisti Siatemi Aeraulici) ha da poco concluso il proprio Convegno annuale Anam (Aiisa Nadca Annual Meeting). Giunto ormai alla settima edizione, quest’anno si è tenuto a Milano dal 25 al 27 febbraio, con gsanews come media partner. Ad introdurre il Convegno, davanti ad platea di 150 partecipanti, tra Associati vecchie e nuovi, personale delle ASL lombarde, professionisti e tecnici, è stato il Presidente di Aiisa: il Dr. Andrea Casa al suo secondo mandato.

Leggi Tutto

13/03/2015

Residenze sanitarie: allarme per qualità dell’aria e salute respiratoria

Il primo studio europeo analizza i disturbi respiratori degli ospiti più anziani e conferma la relazione tra l’esposizione degli alti livelli di PM 10 e NO2 con respiro affannoso e tosse, di PM 0.1 e sibili, di formaldeide e Bpco.

Leggi Tutto

04/03/2015

Legionella, tre morti nella casa di riposo.A processo medici e dirigenti

Secondo l’accusa non furono adottate tutte le cautele per combattere il batterio

Leggi Tutto

03/03/2015

Corso di aggiornamento su monitoraggio, verifica e controllo degli impianti aeraulici

L'evento si terrà il 24 marzo 2015 presso l'Auditorium del Dipartimento di Sanità Pubblica, Via Martiniana 21 - Baggiovara, Modena.

Leggi Tutto

27/02/2015

Infezioni ospedaliere e spese per pulizia:ora il nesso è verificato

Gli ospedali dove si spende di più nei servizi di igiene sono quelli che registrano meno infezioni ospedaliere. Da oggi anche i numeri lo dimostrano, grazie a una ricerca della Fondazione per la Sussidiarietà presieduta da Giorgio Vittadini in collaborazione con l’Università di Bergamo. I dati saranno presentati ufficialmente il 27 marzo pomeriggio al MiCo di Milano, in un workshop organizzato a completamento di Forum Pulire 2015.

Leggi Tutto

26/02/2015

Ma a casa non va meglio. Nel 25% delle abitazioni il biossido di azoto supera i limiti

È noto che l’inquinamento indoor rappresenta la principale causa di decesso legata all’ambiente e aumenta il rischio di malattie respiratorie a livello globale. Ed oggi arriva un altro dato su cui porre attenzione: ben un quarto delle nostre abitazioni contiene livelli di biossido di azoto (NO2) superiori ai limiti stabiliti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità

Leggi Tutto

25/02/2015

Asma. Scuole a rischio. Anidride carbonica, polveri sottili e muffe. Solo 4 scuole su 248 hanno un protocollo scritto sugli inquinanti indoor

Ma a rischio anche lavagne con gesso, tendaggi e mensole. Inoltre, il 96% delle strutture non prevede formazione per i docenti sul problema dell'asma. Sono alcuni risultati del ‘Progetto Ccm' (Indoor School) condotto su 248 scuole italiane e presentato al Ministero della Salute

Leggi Tutto

19/02/2015

Picchi di legionella nelle acque degli ospedali: condannati in sette

Nessuno si ammalò ma l’Ausl dopo che i controlli avevano rilevato valori superiori alla norma presentò un esposto

Leggi Tutto

17/02/2015

L'inquinamento indoor nelle principali città italiane

La problematica della qualità dell’aria negli ambienti chiusi è inclusa tra le principali problematiche ambientali per l’alta percentuale di tempo trascorso in tali luoghi

Leggi Tutto

16/02/2015

VII Convegno ANAM

Si terrà il 25-26-27 febbraio a Milano, presso il KLIMA Hotel il settimo convegno ANAM.  AIISA in questa occasione incontra i suoi Soci e tutti coloro che sono a vario titolo interessati all’ispezione, la manutenzione e la bonifica di impianti aeraulici.

Leggi Tutto

15/01/2015

Legionella nell’acqua, chiuso il secondo piano di un hotel di Pomezia

Per questo motivo è stata disposta la chiusura del secondo piano dell’Hotel G di Pomezia. Il batterio è stato rilevato dai tecnici dell’Arpa Lazio, che nei giorni scorsi aveva compiuto delle analisi su diversi campioni di acqua prelevati nell’albergo.

Leggi Tutto

14/01/2015

Criticità di qualità dell’aria indoor nelle nostre scuole

Da alcuni materiali di studio preparati a cura del Gruppo di Lavoro GARD-I Progetto n°1 “Programma di prevenzione per le scuole dei rischi indoor per malattie respiratorie e allergiche”, si può evincere la situazione degli edifici scolastici in Italia riguardante i rischi indoor per malattie respiratorie.

Leggi Tutto

08/01/2015

USA: arriva l'antibiotico in grado di annientare tre dei ceppi più pericolosi

Scoperta da un team di ricercatori dell'Università di Boston, la teixobactina è in grado di annientare tre dei ceppi più pericolosi facendo crollare le cellule del loro involucro

Leggi Tutto

24/12/2014

Tanti Auguri di Buone Feste

Lo staff di alisea-italia.com vi augura un Sereno Natale e un 2015 pieno di soddisfazioni! 

Leggi Tutto

22/12/2014

Tante piante in casa e “cresce” l’aria pulita

Le piante da casa sono molto più che dei piacevoli coinquilini. riescono infatti e rendere migliore il clima delle stanze che abitano. Sono filtri naturali contro le sostanze inquinanti, servono da umidificatori e da vaporizzatori, rilasciano ossigeno e combattono pure i rumori. Cinque punti questi a favore della decisione di avere un piccolo giardino in casa.

Leggi Tutto

20/12/2014

Rovagnate: donna colpita da Legionella

Secondo caso di legionella all’ospedale Mandic di Merate in pochi giorni. Dopo la donna meratese colpita a novembre, un’altra signora è stata ricoverata a causa delle conseguenze del batterio.

Leggi Tutto

03/12/2014

D’inverno i nemici del respiro sono: acari, inquinamento e fumo

Accurata pulizia, ricambio d’aria nelle stanze, temperatura tra 18 e 20 gradi, umidità attorno al 60% possono limitare i rischi.

Leggi Tutto

25/11/2014

Inquinamento, la Pianura Padana è la maglia nera d’Italia e Europa

Ogni abitante perde in media 3 anni di vita a causa dello smog.

Leggi Tutto

22/11/2014

Legionella, De Santoli (Aicarr): la miglior prevenzione è la manutenzione

L’esperto: impianti da tenere sotto controllo contro il virus

Leggi Tutto

21/11/2014

L'inquinamento tra le pareti di casa causa più di 4 milioni di morti all'anno

L'inquinamento indoor, ossia tra le pareti domestiche, può causare la morte. L'Organizzazione mondiale della sanità gli attribuisce 4,3 milioni di decessi all'anno nel mondo. Principali responsabili le emissioni che derivano da stufe a carbone, caloriferi e lampade a carburante. Un problema che riguarda soprattutto i Paesi a basso e medio reddito.

Leggi Tutto

20/11/2014

LUFTHANSA PROSEGUE LO STUDIO DELLA QUALITA’ DELL’ARIA IN CABINA ANCHE SUI VOLI A CORTO RAGGIO

Dopo aver effettuato una vasta serie di test dell’aria in cabina sui suoi Airbus A380, Lufthansa sta ora estendendo lo studio su un modello a corto raggio, l’ Airbus A321. Hannover Medical School (MMH) rimane il partner scientifico.

Leggi Tutto

14/11/2014

Legionella alla piscina dello stadio, ondata di polemiche

La Legionella ha infettato la piscina dello stadio in via Andrea Costa. La scorsa settimana le migliaia di utenti che volevano svolgere la loro attività hanno trovato chiuso. «Problema tecnico», recitava il cartello appeso sulla porta fino al 5 novembre, quando poi è stata riaperta la piscina.

Leggi Tutto

12/11/2014

Inquinamento indoor: l’aria della palestra ti sta facendo ammalare?

Inquinamento indoor in palestra. Il freddo sta arrivando e molte persone iniziano a preferire l'allenamento in palestra all'attività fisica all'aria aperta. Ma l'aria che respiriamo in palestra è davvero salutare?

Leggi Tutto

10/11/2014

Niguarda, legionella in 350 case

Tutti gli inquilini convocati in teatro: la bonifica a domicilio, senza acqua per un giorno

Leggi Tutto

05/11/2014

Lo starnuto in aereo: ecco come si diffondono i virus influenzali

Ecco come si muove la nuvola dei virus: con uno starnuto fino a 16 mila particelle in circolo. Ma il rischio di ammalarsi è più alto nei cinema e in ufficio

Leggi Tutto

23/10/2014

Sei contagiati, uno è morto: piano anti legionella a Bresso

A Bresso analisi dell’Asl nei rubinetti delle case e nelle fontane. Agli abitanti è stato chiesto di non farsi la doccia e di non irrigare i giardini con le pompe

Leggi Tutto

15/10/2014

Clima: si riaccendono i riscaldamenti, dieci consigli contro sprechi e inquinamento

Dal 15 ottobre via libera al riscaldamento ma le caldaie di condomini e uffici possono restare spente. I dieci consigli per evitare sprechi e inquinamento alla vigilia dell'accensione delle caldaie per riscaldare case e stabili pubblici.

Leggi Tutto

07/10/2014

Accordo quadro INAIL - AIISA per diffondere la cultura della salute e della sicurezza

L'accordo, di durata triennale a titolo gratuito, prevede l'istituzione di un comitato paritetico composto da sei membri (tre per ciascuna organizzazione) che provvederà a stilare piani di lavoro semestrali e annuali, a elaborare le attività di indirizzo, programmazione e monitoraggio dei risultati ottenuti.

Leggi Tutto

02/10/2014

British Medical Journal: "Inquinamento e cambiamenti climatici, l'OMS dichiari lo stato di emergenza"

I cambiamenti climatici rappresentano anche un problema sanitario, così rilevante che l'Oms "dovrebbe dichiarare lo stato di emergenza per la salute pubblica". E' l'appello lanciato dal direttore editoriale del British Medical Journal, Fiona Godlee

Leggi Tutto

26/09/2014

Legionella, sette vittime in Catalogna

È allarme sanitario nei municipi di Sabadell e Ripollet (Barcellona) per due focolai di legionella che dal 5 settembre hanno provocato sette morti.

Leggi Tutto

06/08/2014

Colpiti da Legionella, un morto. Timori per gli impianti idrici

La legionella, grave malattia che provoca una polmonite spesso mortale, ha colpito due uomini di Cislago: un 68enne di via Istria, che fortunatamente ha sconfitto la malattia all'ospedale di Desio, e un'83enne di via Mazzini, deceduto all'ospedale di Busto Arsizio. Il dato singolare è che le loro case si trovano nelle vicinanze, il che fa temere ai parenti che i batteri siano presenti negli impianti idrici. Fatto sta che i familiari chiedono chiarezza alle autorità sanitarie e al Comune: “In gioco c'è la salute pubblica – affermano – Pertanto restiamo in attesa di spiegazioni esaurienti e, soprattutto, di certezze circa lo stato di manutenzione degli impianti idrici”.

Leggi Tutto

01/08/2014

Alisea al 2014 NADCA Annual Meeting

Alisea, come ogni anno, ha partecipato all’annuale meeting organizzato da NADCA a San Antonio negli Stati Uniti. Si tratta dell’evento in cui i massimi esperti di sanificazione dell’aria a livello internazionale si confrontano e vengono formati sulle novità riguardanti il settore.

Leggi Tutto

31/07/2014

Inquinamento Indoor: quando il pericolo nasce tra le mura domestiche

Temiamo lo smog e l’aria inquinata delle grandi città, abbiamo imparato l’importanza della raccolta differenziata e della riduzione dei rifiuti, ma se l’inquinamento che viene dall’esterno è un nemico di cui tutti siamo a conoscenza, più nascosto e insidioso è il cosiddetto inquinamento indoor, quello che si produce fra le mura domestiche.

Leggi Tutto

22/06/2014

La Vacanza in Italia Diventa un Incubo: Perde le Gambe e una Mano a Causa dell’Acqua

Alethea pensava di trascorrere una settimana da sogno in Italia. E' stata invece uno dei suoi peggiori incubi

Leggi Tutto

29/05/2014

Inquinamento in casa: spesso peggio di quello esterno

Diversi studi scientifici hanno mostrato come le sostanze – volatili o meno – presenti tra le mura domestiche siano una fonte di inquinanti, spesso assai pericolosi per la salute di chi ci abita o vi soggiorna. Si parla di colle, solventi, formaldeide, particelle e pulviscoli vari, fumo, acidi… ma anche elettromagnetismo da elettrodomestici, computer e onde radio da Wi-Fi, telefonia mobile e altri ancora. In sostanza, un bel quadretto.

Leggi Tutto

02/05/2014

Batteri di Legionella in ospedale, otto sotto processo

Otto persone sono a processo per un picco di batteri di legionella riscontrato nelle acque dell'ospedale Maggiore e del Bellaria. Si tratta di otto dipendenti delle aziende cui era affidato il servizio di disinfezione; l'accusa è di frode nelle pubbliche forniture.

Leggi Tutto

19/04/2014

L'inquinamento indoor: un problema sottovalutato; ecco come combatterlo

La scarsa qualità dell'aria che respiriamo è tristemente nota a tutti, ma c'è un tipo di inquinamento più subdolo, poco conosciuto e per questo sottovalutato, ugualmente capace di causare danni rilevanti alla salute: quello indoor, ovvero quello al quale siamo esposti mentre siamo al chiuso delle nostre case, scuole, posti di lavoro. E che, soprattutto nei bambini, è tutt'altro che da sminuire.

Leggi Tutto

17/04/2014

Ispezioni dell'ASL nel metrò: "Qualità dell'aria a rischio"

E'il 28 febbraio quando il direttore del Servizio prevenzione e sicurezza Ambienti di lavoro dell’Asl To1, Annalisa Lantermo, invia a Gtt una nota, risultato di quattro ispezioni avvenute tra il 27 febbraio e il 7 dicembre del 2012 nelle stazioni della metropolitana. La relazione si conclude con tre prescrizioni che ora il gruppo trasporti ha fra tre e sei mesi per adottare. In caso contrario scatteranno le sanzioni già inflitte, ma per ora sospese.

Leggi Tutto

19/03/2014

L'inquinamento atmosferico può aumentare il rischio di ammalarsi di cancro?

Per molti anni l'impatto dell'inquinamento atmosferico sulla formazione dei tumori, in particolare di quello al polmone, è stata oggetto di dibattito. Gli studi epidemiologici portati avanti nei diversi Paesi davano infatti risultati discordanti. Misurare l'impatto di un fattore complesso come l'inquinamento atmosferico sulla salute di un singolo individuo, in particolare quando si tratta di malattie a lenta formazione come i tumori, è molto difficile dal punto di vista metodologico: ogni volta che emerge una relazione, bisogna verificare la presenza di eventuali altri fattori (come il fumo e le altre abitudini di vita, l'alimentazione e persino le caratteristiche genetiche di una certa popolazione) che possono confondere i dati poiché a loro volta possono essere all'origine di un aumento dei casi di cancro.

Leggi Tutto

07/03/2014

San Mauro Cilento: caso di Legionella

È ricoverato da alcuni giorni all'ospedale Monaldi di Napoli un uomo di trent'anni di S.Mauro Cilento colpito da legionella, adesso il trentenne verserebbe in stato comatoso. Immediato l'arrivo sul posto dei tecnici dell'Arpac per effettuare i primi prelievi e controlli nella località cilentana.

Leggi Tutto

05/03/2014

Aria condizionata e Inquinamento indoor: gli effetti e i rimedi per la salute

Siamo abituati a pensare che l'inquinamento esterno, quello della città, sia uno degli agenti più rischiosi per la nostra salute, in parte è vero, ma una problematica da non sottovalutare è l'inquinamento indoor e gli effetti dell'aria condizionata.  "La presenza nell'aria di ambienti confinati di contaminanti fisici, chimici e biologici non presenti naturalmente nell'aria esterna di sistemi ecologici di elevata qualità", è questa la definizione che il Ministero dell'Ambiente dà dell'inquinamento indoor.

Leggi Tutto

04/03/2014

Legionella nel camping, processo per lesioni

Venne ricoverato in seguito a un malore dopo quel soggiorno in campeggio e i medici gli diagnosticarono un’infezione da legionella. Era il luglio del 2011 e sotto accusa finì il camping Florenz di Lido degli Scacchi, dove l’uomo aveva soggiornato.

Leggi Tutto

20/02/2014

Prevenzione delle infezioni ospedaliere

Ogni giorno circa 80.000 pazienti in Europa contraggono un’infezione in ospedale, circa uno ogni diciotto pazienti ricoverati; la Klebsiella KPC, l’Acinetobacter baumannii e lo Pseudomonas aeruginosa sono i principali bacilli responsabili delle infezioni.  Le misure di prevenzione e il corretto utilizzo degli antibiotici rappresentano un valido strumento per la prevenzione di molte Infezioni Ospedaliere (I.O.), soprattutto nei reparti ad alto rischio di antibiotico-resistenza, come le terapie intensive.

Leggi Tutto

12/02/2014

Legionella nel Tribunale di Potenza, indagati due dirigenti del Comune

Devono difendersi dall’accusa di «epidemia colposa» i due ingegneri del Comune di Potenza che nei giorni scorsi hanno ricevuto un avviso di conclusione delle indagini per il caso di legionellosi di dicembre dell’anno scorso nel Tribunale nel capoluogo.

Leggi Tutto

02/02/2014

Ecco come fare per migliorare la qualità dell’aria indoor

L’inquinamento indoor si riferisce alla presenza di contaminanti fisici, chimici e biologici nell’aria degli ambienti chiusi di vita e di lavoro non industriali, in particolare, di tutti i luoghi confinati adibiti a dimora, svago, lavoro e trasporto. Con il termine indoor si intendono abitazioni, uffici pubblici e privati (ospedali, scuole, uffici, caserme ecc.), strutture commerciali (alberghi, banche), locali destinati ad attività ricreative e/o sociali (cinema, bar, ristoranti, negozi, strutture sportive), mezzi di trasporto pubblici e privati (auto, treno, aereo, nave ecc.).

Leggi Tutto

28/01/2014

Allarme scuole pubbliche: 2 su 5 cadono a pezzi, 33% senza impianto idrico conforme

Due scuole su cinque, in Italia, cascano a pezzi. Che la situazione dell'istruzione italiana non fosse delle migliori si sapeva, ma a quanto pare tutto è più drammatico di quello che ci si aspettava.  A cavallo fra settembre e ottobre del 2012, il Miur pubblicò alcuni dati sull'istruzione italiana. I numeri delle scuole italiane non mentono: il 4% sono state costruite prima del 1900, il 44% - la maggior parte - fra il 1961 e il 1980; il 33% di loro non possiede un impianto idrico conforme o non lo possiede affatto, mentre solo il 17,7% ha un certificato di sicurezza antincendio. Quattro scuole su dieci sono in pericolo di sismicità, mentre si suppone che meno della metà siano antisismiche.

Leggi Tutto

27/01/2014

Inquinamento Domestico? Via muffe, germi e spore dai filtri dell'aria

I nemici che si nascondono tra le quattro mura domestiche sono davvero tanti. Il freddo e il riscaldamento del periodo invernale fanno aumentare ad esempio le allergie, l'asma e le difficoltà respiratorie, ma la tecnologia riserva nuove e più efficienti risposte per correggere l'aria inquinata, quella troppo umida o troppo secca. Per scegliere bene occorre verificare che il sistema scelto - umidificatore, deumidificatore o depuratore - abbia la potenza adatta all'ambiente, un funzionamento semplice e il più possibile automatico e che faciliti una manutenzione e una pulizia frequenti.

Leggi Tutto

31/12/2013

Caso di legionella all’Aquila, acqua calda vietata nel progetto Case di Roio

Uno dei residenti è stato ricoverato all'ospedale San Salvatore. Allarme in una delle piastre che ospita gli alloggi antisismici anche se - a detta dei medici infettivologi della Asl - è da dimostrare il collegamento tra l'appartamento e la patologia

Leggi Tutto

23/12/2013

Tanti Auguri di Buone Feste

Lo staff di alisea-italia.com vi augura un Sereno Natale e un 2014 pieno di soddisfazioni! 

Leggi Tutto

21/12/2013

Legionella a La Spezia, chiuse due piscine

Due piscine chiuse alla Spezia per la presenza di batteri in vasca riscontrati dai controlli e dalle analisi effettuate . E sbarrate anche alcune stanze di un albergo cittadino, dove è stata trovata la presenza della legionella, microrganismo capace di causare problemi importanti alla salute. Il blitz dell’Ufficio d’Igiene Pubblica dell’Asl 5 della Spezia ha messo temporaneamente fuori servizio la vasca della palestra “Tonic”, presso il centro commerciale “Le Terrazze” e quella della “Buena Vida” di Bragarina.

Leggi Tutto

11/12/2013

Aria troppo inquinata negli uffici: il CNR lancia l'allarme

In ufficio, meglio andarci con la mascherina. Sembra un’esagerazione, ma non lo è, visto che un vasto progetto europeo di ricerca che ha preso in esame circa 200 edifici moderni adibiti a ufficio, almeno 20 per ognuno degli otto Paesi coinvolti (Italia, Francia, Finlandia, Olanda, Ungheria, Grecia, Spagna e Portogallo), ha riscontrato livelli di inquinati “indoor” addirittura superiori rispetto a quelli dell’aria esterna. In particolare, per la maggior parte degli edifici adibiti ad ufficio esaminati, sono stati riscontrati livelli di inquinamento da formaldeide, benzene e terpeni anche di gran lunga superiori ai livelli di soglia. Colpa delle pavimentazioni (come il linoleum), degli arredi in legno, di colle, vernici e prodotti di pulizia, dai detergenti ai deodoranti, delle fotocopiatrici e delle stampanti. A lanciare l’allarme sull’inquinamento dell’aria negli ambienti confinati è il Cnr che ha analizzato 1.500 campioni nell’ambito della ricerca europea «OfficAir Project», dedicata alla riduzione degli effetti sulla salute dall’esposizione agli inquinanti dell’aria nei moderni uffici.

Leggi Tutto

09/12/2013

L'inquinamento uccide anche a basse dosi

Sulla chiusura ufficiale dell’anno dell’aria, tenutasi a Strasburgo, cade come un macigno un nuovo studio che ha esaminato concentrazioni di polveri e ossidi di azoto e mortalità a lungo termine in 13 località europee. Brutte notizie, e piuttosto solide. Brutte, perché lo studio dice che all’aumento di 5 microgrammi/metro cubo di polveri sottili (PM2,5) il rischio di morire anzitempo cresce del 7% .Visto che fra le 13 località esaminate ce ne sono alcune (soprattutto nei Paesi nordici) che non raggiungono la media annua di 10 microgrammi/metro cubo di PM2,5, mentre altre (come Torino e Varese) superano i 30 mg/m3, la differenza di 20-25 ug/m3 si traduce in un aumento del rischio per i torinesi e i varesotti del 30-35% rispetto ai cittadini finnici, che pure non ne sono esclusi. Anche a esposizioni molto basse, infatti, si nota un effetto sulla mortalità.

Leggi Tutto

07/12/2013

Ancora un caso di legionella a Cesano Maderno

L’Asl conferma: nuovo caso di legionella a Cesano Maderno. Mauro Sala, 48 anni autotrasportatoreda venerdì è ricoverato in Rianimazione all’ospedale di Desio. Allarmata da febbre molto alta persistente e da respiro rapido ed affannoso la moglie ha chiamato il 118. Positivo stando agli esami ad una polmonite da legionella, le condizioni del paziente sono apparse subito molto gravi, tanto da necessitare del ricovero in Rianimazione e dell’induzione del coma farmacologico.

Leggi Tutto

05/12/2013

Il Nuovo Protocollo AIISA per l' Ispezione e la Sanificazione degli Impianti Aeraulici

L'Associazione Italiana degli Igienisti dei Sistemi Aeraulici (AIISA), di cui Alisea è socio fondatore, ha pubblicato un nuovo Protocollo Operativo per l'Ispezione e la Sanificazione degli Impianti Aeraulici, rispondente alle più recenti normative tecniche.  Ecco il messaggio del Presidente di AIISA (e Amministratore Delegato di Alisea Srl) Andrea Casa

Leggi Tutto

26/11/2013

Lo staffilococco bombarda il sistema immunitario

Una volta che lo staffilococco aureo, uno dei principali batteri responsabili delle infezioni ospedaliere, entra nell'organismo,è in grado di identificare la molecola chiave del sistema immunitario e "bombardarla". Lo ha scoperto uno studio dell'Università di Sydney pubblicato da 'Nature Immunology'.

Leggi Tutto

22/11/2013

70enne finisce in ospedale per Legionella

Un caso di polmonite da legionella è stato diagnosticato a Rubiera: la malattia ha colpito una donna di 70 anni, che è stata ricoverata al Santa Maria Nuova. Secondo quanto comunicato dalla direzione dell’Ausl, i tecnici del dipartimento di Sanità pubblica stanno programmando tutti i controlli necessari nei luoghi in cui vive la donna per identificare le possibili fonti di infezione: il germe della legionella, infatti, può essere presente anche negli impianti di condizionamento e nelle reti idriche delle abitazioni. Nella provincia di Reggio Emilia si registrano annualmente tra i quindici e i venti casi all’anno di legionellosi, in persone prevalentemente di sesso maschile e di età superiore ai cinquant’anni.

Leggi Tutto

14/11/2013

Ecco il nuovo sito di Alisea!

Abbiamo il piacere di annunciarvi il debutto della nuova versione del nostro sito internet, caratterizzato da una grafica del tutto rinnovata. I cambiamenti non hanno riguardata la sola parte online, ma l'intera strategia comunicativa di Alisea, in modo da potere comunicare in modo migliore quello in cui crediamo e la filosofia alla base del nostro modo di interfacciarci con le problematiche che caratterizzano l'ambiente in generale e gli impianti idrici e aeraulici in particolare.

Leggi Tutto

05/09/2013

Epidemia di Legionella in Germania

Oltre 150 persone infette e almeno due morti. È il risultato, sin qui purtroppo parziale, del propagarsi di una infezione di legionella a Warstein in Germania.  Il focolaio, nel Nordreno Vestfalia, è stato identificato in un stabilimento di depurazione delle acque e ha colpito persone di ogni età. 

Leggi Tutto

25/07/2013

Casi di legionella in caserma a Orzano

Epidemia di legionella alla caserma Lesa di Orzano? Eventualità non confermata – per il momento– ma possibile, posto che sul caso è incentrata un’interrogazione al ministro della difesa Mauro, presentata dalla deputata Pdl Sandra Savino.  Depositato ieri, il quesito chiede lumi sulla vicenda – per capire se la diffusione della patologia sia comprovata e, nel caso, se sia stata individuata e rimossa l'origine del fenomeno – ma pone il presidio militare di Remanzacco nel mirino anche per un ulteriore motivo: la presenza, cioè, di eternit sulla copertura dell’immobile, per una superficie complessiva di circa 900 metri quadrati.

Leggi Tutto

22/07/2013

Ucciso dalla legionella mentre era in vacanza

L'infezione, letale, se l'è portato via in poco più di 15 giorni. Guglielmo Mazzucchi, 69 anni, di Ponte di Brenta, non è riuscito a sconfiggere una polmonite fulminante causata dal batterio della legionella. Un'infezione tanto aggressiva quanto rapida che l'ha colpito improvvisamente i primi giorni di luglio, mentre si trovava in vacanza a Brunico con la moglie Elsa.

Leggi Tutto

18/07/2013

Inail: conoscere e prevenire il rischio dell’esposizione a legionella

Un factsheet ricorda che la legionellosi resta ancora una patologia poco conosciuta, soprattutto in ambito occupazionale. I batteri, i dati relativi alla diffusione, le conseguenze sulla salute, i fattori di rischio e le misure di prevenzione.

Leggi Tutto

12/07/2013

Bimbo di otto mesi deceduto, le analisi escludono meningite: è stata una polmonite improvvisa

  La direzione sanitaria della Usl Umbria 1 ha comunicato che le analisi effettuate sul bambino di Monte Santa Maria Tiberina morto a 8 mesi- dopo una corsa disperata dei genitori all'Ospedale di Città di Castello - hanno escluso definitivamente l’infezione da meningite meningococcica. Un dato che ha annullato l'ipotesi di prendere provvedimenti sanitari per tutti coloro che erano stati in contatto con il bimbo.       

Leggi Tutto

11/07/2013

Due avvisi di garanzia per la sospetta Legionella

Morì in ospedale a 71 anni e dal 7 ottobre 2011 la famiglia cerca la «verità» su quel decesso, avvenuto nell’ex ospedale S. Anna di Ferrara. Una morte sospetta, forse causata da legionella nosocomiale, cioè contratta durante il ricovero in ospedale. Questo il dubbio sollevato dalla famiglia e avallato dai primi accertamenti sanitari richiesti dal figlio della vittima. Una vicenda ancora tutta da chiarire.

Leggi Tutto

10/07/2013

Smog e tumore al polmone, la relazione c'è

Di smog si parla tradizionalmente da ottobre in poi, quando le caldaie accese raddoppiano o quasi l'effetto del traffico. Ma l'inquinamento dell'aria è più cattivo in estate, soprattutto nei paesi del Sud Europa. È questo uno dei risultati più interessanti del progetto "Medparticles", una sorta di summa degli effetti sanitari del particolato atmosferico la cui riunione conclusiva si è tenuta a Roma il 10 luglio. Le ricerche presentate al convegno hanno infatti confermato anche per le città mediterranee un aumento di rischio di mortalità e di ricoveri per cause cardiache e respiratorie con il crescere della concentrazione delle polveri.

Leggi Tutto

09/07/2013

Ti godi il fresco senza correre rischi se ti fai condizionare (dal buon senso)

Quando il caldo arriva, la tentazione di accendere l'aria condizionata al massimo diventa per molti irresistibile: avere un impianto di climatizzazione in casa ormai non è più privilegio di pochissimi e le auto senza climatizzatore sembrano pezzi d'antiquariato. Sta di fatto che nelle settimane di grande afa chi ha l’aria condizionata ne fa un uso notevole, a volte eccessivo. Va detto che già nel 2009 una revisione degli studi sul tema pubblicata sul Canadian Medical Association Journal, da ricercatori dell’Università di Ottawa, ha sancito che l’impiego corretto dei condizionatori riduce dell'80% i rischi di salute dovuti al caldo nelle persone più fragili (bambini, anziani, soggetti con patologie croniche quali l'obesità, il diabete o patologie cardiache o respiratorie).

Leggi Tutto

08/07/2013

Germi e Funghi Stanno alla larga dai Filtri Puliti

La manutenzione dei filtri dell'aria condizionata è fondamentale, come spiega Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università di Milano, «Chi soffre di rinite, otite o sinusite - dice Pregliasco - dovrebbe evitare gli ambienti con aria condizionata, perché il rischio di recidive è molto alto». Il guaio è che dalle condotte dell'aria condizionata poco pulite possono passare anche germi parecchio pericolosi, come la Legionella, batterio responsabile di polmoniti gravi soprattutto negli anziani o in chi non è in perfetta forma.

Leggi Tutto

18/06/2013

Aria condizionata, con filtri sporchi rischio legionella

Un motivo in più per recarsi in ufficio felici: l'aria condizionata. Con la prima ondata di caldo sull'Italia e le temperature che oggi superano i 35° C su molte città italiane, chi ha la fortuna di avere un impiego se ne rallegrerà ancor di più, proprio per merito del refrigerio che è possibile trovare sul luogo di lavoro. Ma attenzione: con i getti troppo 'ghiacciati' e i filtri d'aria non accuratamente puliti, possono manifestarsi problemi di salute legati alla climatizzazione, che può essere nociva non solo se impostata a temperature troppo basse. Il problema può risiedere anche nei filtri sporchi, ricettacolo "di batteri, in particolare quello della legionella, ma anche di miceti e parassiti

Leggi Tutto

14/06/2013

Legionella nell' hotel 4 stelle

Trascorre una notte in hotel, a Rho, e viene contagiato dalla legionella che gli causa febbre alta, disorientamento, allucinazioni e un mese di ricovero in ospedale. Ora il pm Ferdinando Esposito ha chiuso le indagini per l'amministratore unico della società che gestisce l'albergo,e si appresta a chiedere il processo per lesioni colpose aggravate.

Leggi Tutto

06/06/2013

Brisbane: Legionella in un ospedale

Due casi, di cui uno letale, del cosiddetto Morbo del Legionario in un ospedale privato di Brisbane. Iniziati i controlli sui pazienti ospitati nell'ultima settimana e sul personale del Wesley Hospital (circa 3000 persone) per verificare che non vi siano altri casi in incubazione.

Leggi Tutto

05/06/2013

Legionella, ogni ambiente è a rischio contaminazione

Tutti i luoghi sono a rischio Legionella, il batterio capace di colonizzare ogni ambiente acquatico artificiale, ogni impianto idrico, di umidificazione e condizionamento. Come prevenire l’infezione? “Solo riducendo i livelli di contaminazione e mettendo in atto le strategie suggerite dall’Istituto superiore di Sanita’ (Iss) nelle Linee Guida   

Leggi Tutto

03/06/2013

AIISA e la sanificazione aeraulica protagoniste di un seminario a Pulire 2.0

A.I.I.S.A. ha partecipato a Pulire per promuovere l’importanza che il settore della pulizia e sanificazione dei sistemi aeraulici gode nell’ ambito della pulizia professionale. A colloquio con l’Ing. Mangano, conosciamo i dettagli di questo settore così vicino e complementare a chi si occupa di pulizia delle superfici.

Leggi Tutto

22/05/2013

Legionella 1200 contagi ogni anno

In Italia ogni anno in media sono 1.200 le persone contagiate dalla Legionella. A dirlo e’ l’ultimo rapporto annuale dell’Istituto superiore di Sanita’ (Iss) relativo al 2011. “Gli organi piu’ colpiti sono i polmoni e i soggetti piu’ esposti al batterio sono gli anziani, i maschi, i fumatori, i consumatori di alcool o coloro che soffrono di malattie croniche come trapianti, neoplasie, bronco-pneumopatie, malattie cardio vascolari, diabete o tutte quelle patologie con un effetto immuno-soppressore. Per questo la possibilita’ di contrarre la Legionella aumenta negli ospedali e nelle case di cura, perche’ li’ sono presenti piu’ malati”

Leggi Tutto

18/05/2013

Salerno: pulisce una vasca, ucciso dalla legionella

Per pulire la vasca Imhoff perde la vita a causa di un’infezione dal batterio della legionella. È accaduto a Salerno. Un uomo di quarantatre anni, l’altra sera è arrivato in condizioni già gravissime al San Leonardo. L’uomo è stato soccorso dai familiari non appena si sono manifestati primi sintomi dell’infezione. Solo una volta giunti all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, si è appurato, però, che si trattava della pericolosa infezione della legionella. Dall’ospedale riferiscono che il quarantatreenne è arrivato già in condizioni gravissime: febbre alta, crisi respiratoria. I sintomi gli hanno fatto perdere anche conoscenza. Al Ruggi, è stato immediatamente ricoverato al reparto di malattie infettive, dopo un primo intervento al pronto soccorso. I sanitari hanno subito isolato l’uomo e diagnosticato immediatamente il tipo di patologia.

Leggi Tutto

17/05/2013

Allarme legionella, ecco come combatterla

CESENA- Con l'arrivo della bella stagione e la riapertura delle strutture turistiche stagionali si ripropone il problema della legionella, che si nasconde e prolifera negli impianti idraulici in cui l’acqua ristagna per lungo tempo. Quando si ripaprono queste condutture e l’acqua viene polverizzata (come nel caso di una doccia) non è difficile venire contagiati respirando le goccioline d’acqua. Se la concentrazione della legionella è bassa e chi viene contagiato è una persona in buona salute quasi mai accade qualcosa, ma se la concentrazione della legionella è alta e la persona contagiata ha difese immunitarie compromesse o problemi di salute di vario genere è facile che sviluppi una polmonite che nei casi più gravi può portare alla morte. 

Leggi Tutto

02/05/2013

Legionella killer, albergatore accusato di omicidio

Concorezzo. Angelo Villa, residente in paese aveva 74 anni, Alberto D'Arena, di Veduggio con Colzano, ne aveva 69. Entrambi sono morti nel settembre 2012 dopo aver trascorso qualche giorno di vacanza nello stesso albergo a Pinarella di Cervia, in Romagna. Su entrambi i decessi grava il sospetto della medesima causa: la legionella. Per questo - si apprende ora - il titolare dell'albergo, un ravennate di 73 anni, è stato iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio colposo. Nel caso di Villa la causa è certa e i periti dovranno ora accertare se il ceppo di legionella che lo uccise è lo stesso trovato nelle condutture idriche dell'albergo.

Leggi Tutto

24/04/2013

Legionella: BORGHEZIO (LNP), UE intervenga in tutela della salute dei cittadini

(AGENPARL) - Roma, 24 apr - L'on. Borghezio con interrogazione alla Commissione europea rileva che "il rapporto annuale sulla malattia del legionario della rete EldsNet (European Legionnaires' Disease Surveillance Network) coordinata dall'Ecdc (European center disease control) segnala che sono stati quasi 5mila (4.897) i casi di legionellosi segnalati nel 2011 nei Paesi dell'Unione europea, oltre a Islanda e Norvegia, mostrando un calo del 22% rispetto all'anno precedente. L'83% dei casi è stato registrato in sei Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Olanda e Regno Unito.

Leggi Tutto

21/04/2013

Legionella killer, muore un artigiano. Il batterio nelle tubature di casa

Cesena, 21 aprile 2013 - Si è spento nei giorni scorsi, dopo due settimane di ricovero in Terapia intensiva al Bufalini, Renzo Scannavini, 78 anni, artigiano in pensione, abitante in via Madonna dello Schioppo. Le cause della morte sono da imputare alle complicanze conseguenti al batterio della legionella che l’anziano ha contratto in casa, attraverso la nebulizzazione d’acqua calda prodotta dalla doccia.

Leggi Tutto

17/04/2013

Infezioni in sala operatoria, in Campania trenta decessi all'anno

Infezioni in sala operatoria, in Campania trenta decessi all'anno  „Nel 97% dei casi la responsabilità è del chirurgo che non è riuscito ad affrontare una complicanza. Ma c'è un 3% provocato dagli impianti di aereazione e dai batteri killer come il "Legionella Pneumophila"“   

Leggi Tutto

04/04/2013

INAIL fact sheet sulla legionella

ROMA –Pubblicata online dall’INAIL nelle Novità editoriali, sezione Pubblicazioni, una fact sheet riguardante tre tematiche: legionella, fibre naturali di amianto e serre.    La scheda di approfondimento è stata redatta dal Centro ricerca Lamezia Terme, organismo nato nel 1997 da un’intesa tra la Regione Calabria e l’ISPESL.

Leggi Tutto

03/04/2013

NADCA premia AIISA

In occasione del 2013 NADCA Annual Meeting, AIISA è stata premiata dal Presidente NADCA Bill Benito "Come riconoscimento per il coninuo supporto a NADCA e per gli sforzi costantemente dedicati alla Comunità Internazionale".

Leggi Tutto

29/03/2013

Auguri di Buona Pasqua

Lo staff Alisea augura a voi e alle vostre famiglie una Serena Pasqua! 

Leggi Tutto

27/03/2013

Le nuove Linee Guida del 7 febbraio 2013

Il 7 febbraio sono state approvate le nuove Linee Guida inerenti la "Procedura Operativa per la valutazione e gestione dei rischi correlati all' igiene degli impianti di trattamento aria".

Leggi Tutto

18/03/2013

Rischio Legionella sui treni

La legionella, o malattia dei legionari, e' una forma di polmonite causata da alcuni batteri che si possono sviluppare in gabinetti odontoiatrici, impianti di autolavaggio, strutture sanitarie, terme e alberghi. La malattia, che normalmente si contrae inalando piccole gocce di acqua contaminate, puo' colpire i viaggiatori che alloggiano in hotel, i tecnici addetti alla manutenzione dei sistemi di condizionamento dell'aria o di fornitura di acqua, dentisti, addetti ai servizi di autolavaggio, minatori, operatori sanitari; maggiormente esposte sono le persone al di sopra dei 45 anni, i grandi fumatori, i bevitori e coloro che sono affetti da malattie croniche dell'apparato respiratorio. Un recente Rapporto EU-Osha illustra il quadro normativo vigente negli Stati dell'Unione Europea per prevenire i rischi della malattia: in genere sono previste misure contro la proliferazione dei batteri nei sistemi idraulici, per il controllo dei ristagni e dell'emissione di spruzzi di acqua e per il controllo della temperatura.

Leggi Tutto

18/03/2013

Alisea al 2013 NADCA Annual Meeting

Alisea come ogni anno ha partecipato all’annuale meeting organizzato da NADCA: l’evento in cui i massimi esperti di sanificazione dell’aria a livello internazionale si confrontano e vengono formati sulle novità riguardanti il settore.

Leggi Tutto

16/03/2013

Blitz dei NAS al Policlinico di Palermo: chiusa Rianimazione

Trasferiti tutti i pazienti. Due ricoverati sarebbero risultati positivi all'aspergillus, un fungo spesso causa di infezioni ospedaliere. I vertici aziendali negano: "Sono stati riscontrati problemi a impianti di areazione, prese d'aria e filtri", dice il direttore sanitario Luigi Aprea.

Leggi Tutto

16/03/2013

Broncopolmonite Allergica da Aspergillo

L’Aspergillus fumigatus può causare delle gravi polmoniti in pazienti asmatici o affetti da fibrosi cistica. Tali polmoniti sono caratterizzate dall’infarcimento del polmone da parte di alcuni globuli bianchi, gli eosinofili, che rilasciando i loro mediatori provocano un danno irreversibile di tale organo.

Leggi Tutto

15/03/2013

La fusariosi del frumento

Arriva dal Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari una ricerca che promette di mettere al riparo le colture di frumento dal Fusarium culmorum, un fungo fitopatogeno responsabile della fusariosi del frumento. Lo studio, coordinato dal professor Quirico Migheli, è approdato sulle pagine della prestigiosa rivista Plos One con un articolo intitolato "FcStuA from Fusarium culmorum Controls Wheat Foot and Root Rot in a Toxin Dispensable Manner" (qui il link). Alla ricerca hanno collaborato Matias Pasquali del Centre de Recherche public Gabriel Lippman in Lussemburgo, Francesca Spanu, Barbara Scherm e Virgilio Balmas. La gravità della malattia, nota come fusariosi del frumento, aumenta in terreni asciutti e a temperature elevate, condizioni tipiche delle zone di coltura del frumento duro, come la Sardegna.

Leggi Tutto

13/03/2013

Batteri e virus pericolosi come terroristi

La resistenza ai microbi è una minaccia globale, pari al rischio terrorismo. È l'inquietante scenario disegnato dall'ufficiale medico inglese Sally Davies. Una bomba a orologeria, che in un futuro forse neanche troppo lontano non renderà la vita facile all'uomo.  Il pericolo rappresentato dalla crescente resistenza agli antibiotici dovrebbe essere classificato, secondo l'esperta, come il terrorismo in un elenco di minacce alla nazione, ha detto alla BBC l'ufficiale medico capo del governo inglese

Leggi Tutto

07/03/2013

Rischio legionellosi e studi dentistici, ricerca ISS

ROMA – Pubblicata sul sito dell’ISS Istituto superiore di sanità e della rivista scientifica britannica “The lancet”una ricerca condotta dall’equipe della dottoressa Maria Luisa Ricci del Dipartimento malattie infettive, parassitarie e immunomediate dell’ISS stesso riguardante il rischio legionellosi nei luoghi di lavoro. Uno studio partito dal caso di una donna deceduta a causa per malattia infettiva contratta in uno studio dentistico.   

Leggi Tutto

06/03/2013

Gli ambienti degli uffici e delle scuole sottoposti a scrutinio dall' Unione europea

MILANO - Il tipico odore di nuovo di un edificio appena costruito è tutt'altro che salubre. Perché i materiali edili, così come i mobili e gli altri oggetti nuovi di zecca presenti all'interno, emettono una quantità maggiore di sostanze nocive nella prima fase della loro vita e diventano sempre meno inquinanti col passare degli anni.

Leggi Tutto

22/03/2012

Alisea al 2012 NADCA Annual Meeting

Alisea, come ogni anno, ha partecipato all’annuale meeting organizzato da NADCA a Puerto Rico. Si tratta dell’evento in cui i massimi esperti di sanificazione dell’aria a livello internazionale si confrontano e vengono formati sulle novità riguardanti il settore.

Leggi Tutto

23/03/2011

Alisea al 2011 NADCA Annual meeting

Alisea, come ogni anno, ha partecipato all’annuale meeting organizzato da NADCA a Las Vegas. Si tratta dell’evento in cui i massimi esperti di sanificazione dell’aria a livello internazionale si confrontano e vengono formati sulle novità riguardanti il settore.

Leggi Tutto